Juve, Sarri può portare con sè un suo fedelissimo dal Chelsea

Il nuovo tecnico della Juventus ha fatto il nome del centrocampista del Chelsea in caso di partenza di Pjanic

0
Stamford Bridge, stadio del Chelsea, fonte By James Bentall, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=2914295
Stamford Bridge, stadio del Chelsea, fonte By James Bentall, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=2914295

Miralem Pjanic è uno dei profili più ricercati sul mercato europeo, il centrocampista bosniaco della Juventus già nella scorsa estate é stato vicino all’addio e quest’anno la situazione potrebbe ripetersi.

In una recente intervista il giocatore ha dichiarato di star bene a Torino e di voler restare:

“Sono molto tranquillo, ho quattro anni di contratto e con la Juventus ci amiamo a vicenda. Sto bene, la società è seria e io posso ancora dare tanto. Mi sento amato, mi trovo bene con i tifosi e con la Juventus che è grandissima. Voglio che portiamo questa Champions a Torino e spero sia il più presto possibile”.

Nonostante ciò il futuro di Pjanic è ancora incerto, il pressing di Real Madrid e Paris Saint-Germain é sempre più forte e per evitare di farsi trovare impreparato il club bianconero sta valutando possibili sostituti.

Il primo obiettivo in caso di partenza di Pjanic è Jorginho, centrocampista del Chelsea e fedelissimo di Maurizio Sarri, pronto a portarlo nuovamente con sè. I Blues non opporrebbero resistenza alla cessione, neanche in caso di conferma del blocco alle operazioni per le prossime finestre di mercato. La Juventus ha in pugno l’ex Napoli, ma tutto dipenderà dalla permanenza o meno di Pjanic.