Juve-Suarez, bianconeri pronti a versare un indennizzo al Barça per sbloccare l’affare

La mossa della società per accorciare i tempi e portare l'uruguaiano a Torino

0
Luis Suarez, fonte Di Анна Нэсси - https://www.soccer.ru/galery/1056047/photo/734490, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=70396725
Luis Suarez, fonte Di Анна Нэсси - https://www.soccer.ru/galery/1056047/photo/734490, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=70396725

Dopo le difficoltà legate all’arrivo di Edin Dzeko, la Juventus si è gettata a capofitto su Luis Suarez, centravanti classe 1987 del Barcellona e della nazionale uruguaiana. Il club catalano ha scaricato il giocatore e sta trattando con gli agenti la buonuscita. Per svincolarsi l’attaccante chiede 25 milioni di euro.

La cifra è di quelle importanti e al momento la società spagnola non è intenzionata ad assecondare le richieste. Le parti arriveranno al braccio di ferro, con il Barça che farà di tutto per limitare l’esborso economico.

Una mano in questo senso potrebbe arrivare proprio dalla Juventus. Stando infatti a quanto riporta stamani Sportmediaset, la società bianconera sarebbe disposta a versare un indennizzo ai catalani per facilitare l’addio del giocatore e sbloccare l’affare.

Nel frattempo la Juve ha trovato l’intesa contrattuale con i procuratori di Suarez mettendo sul piatto un triennale da 10 milioni di euro netti a stagione. Cifra che a bilancio peserà meno in virtù degli sgravi fiscali previsti dal Decreto Crescita.

La trattativa va avanti, la Juve proverà a fare il possibile per velocizzare i tempi e far sì che giocatore e società trovino l’accordo sulla buonuscita. Vedremo come evolverà la situazione nelle prossime ore.