Juventus, Alex Sandro finisce all’asta: in estate sarà addio

0
Juventus, Juve fonte Flickr
Juventus, Juve, fonte Flickr

Novanta minuti a guadare i compagni di squadra festeggiare al San Paolo, è stata questa la serata di Alex Sandro nel big match della sua Juventus contro il Napoli, vinto dai bianconeri grazie ad una rete ad inizio primo tempo del grande ex Gonzalo Higuain. Il brasiliano è rimasto vittima del turnover di Allegri e delle brutte prestazioni in questo inizio di stagione. Il tecnico toscano ieri gli ha preferito ancora una volta Asamoah, dato ad un passo dall’addio nell’estate scorsa e rivelatosi una pedina fondamentale nell’ultimo periodo.

Alex Sandro vuole andar via e la Juventus ha capito l’inutilità di trattenere in rosa un giocatore scontento, per questo ha deciso di metterlo all’asta, cercando di ricavarne il più possibile. Il Chelsea è ancora sulle sue tracce, gli inglesi proveranno a strapparlo già a gennaio, ma la risposta anche in questo caso sarà negativa. La Juventus lo lascerà partire, ma solamente nella prossima estate, quando le pretendenti aumenteranno. Difficile però che i bianconeri riescano ad incassare i 60 milioni offerti dai Blues in estate, le prestazioni insufficienti e la palese volontà del giocatore di andare via hanno fatto abbassare notevolmente la valutazione di mercato, la Juventus potrebbe accontentarsi di una quarantina di milioni.