Juventus, Allegri: “Settimana da affrontare con cattiveria. Crisi di risultati, non prestazioni”

0

Alla luce di un inizio di stagione deludente, culminato con il pareggio schock contro il Frosinone all’ultimo minuto, il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del big match contro il Napoli di domani sera. Ecco le sue parole:

“Sarà una settimana molto importante: va affrontata con entusiasmo, serenità e più cattiveria. Se non abbiamo fatto risultati finora è perchè abbiamo lasciato qualcosa per strada, e dobbiamo migliorare. E’ una crisi di risultati, non di prestazioni, ma è a partire da queste che si otterranno i risultati: normale che se nelle ultime due partite in casa fai 2 punti non va bene, per vincere non si può sempre tirare in porta 30 volte, dobbiamo essere più sereni nel chiudere la giocata. Domani possiamo giocare a 3 o a 4 dietro, e potrebbe fare il terzino destro Padoin, che quando gioca fa sempre bene e ha ricevuto critiche ingiuste. L’equilibrio deve essere la nostra forza: tutti i momenti vanno affrontati con lucidità e serenità. In campionato il Napoli di Sarri dà segni di crescita, sarà un altro scontro diretto.  “.

Un accenno, poi, agli infortunati e al prossimo avversario di Champions League: “Lichtsteiner sta facendo degli esami e ne sapremo di più, Caceres dovrebbe tornare mercoledì e Marchisio dopo la sosta sarà con la squadra. Morata sarà a disposizione per domani, mentre Asamoah dalla prossima settimana potrà rientrare in gruppo. Il Siviglia? Non ha perso le qualità di chi ha vinto due Europa League di seguito, sarà una gara difficile”.