Juventus, Allegri potrebbe essere sostituito da Carrera: il tecnico dello Spartak Mosca ha già dato l’assenso

0
Logo Juventus, Juve fonte By Interbrand (Milan, Italy) - Unknown, Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=55074500
Logo Juventus, Juve fonte By Interbrand (Milan, Italy) - Unknown, Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=55074500,

C’è ancora incertezza sul futuro di Massimiliano Allegri, il tecnico della Juventus è vicino a portare a Torino il settimo scudetto di fila e tra pochi giorni disputerà la finale di Coppa Italia con il Milan. Nonostante l’ottima stagione in molti considerano terminato il suo ciclo in bianconero e lo stesso allenatore sta valutando l’ipotesi di approdare in Premier League, con l’Arsenal in forte pressing. Per questo motivo la Juventus sta valutando le possibili alternative, il primo obiettivo resta Simone Inzaghi, attuale tecnico della Lazio, ma convincere Lotito a lasciarlo andare non sarà cosa da poco, il patron biancoceleste considera Inzaghi al centro del progetto e al momento non ha intenzione di mollare.

Stando a quanto riportato dal Corriere di Bergamo, la Juventus ha sondato anche Massimo Carrera per un eventuale dopo-Allegri. L’attuale allenatore dello Spartak Mosca ha già accettato l’ipotesi di passare sulla panchina bianconera. Carrera in bianconero ha già vinto una Supercoppa nel 2012, quando sostituì Conte alla guida della squadra durante la fase iniziale della stagione, a causa delle squalifiche inflitte a quest’ultimo e al suo vice Angelo Alessio a seguito delle sentenze sullo scandalo calcioscommesse. Il 7 maggio scorso Carrera ha riportato lo Spartak a vincere il campionato russo dopo 16 anni.