Juventus, nuovo attacco dall’Italia a Cristiano Ronaldo

In una recente intervista di Ancelotti su France Football, l'allenatore del Napoli parla di CR7 e del suo arrivo in Serie A

0
Cristiano Ronaldo fonte foto: Di Ruben Ortega - Wikimedia Commons, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=54972276
Cristiano Ronaldo fonte foto: Di Ruben Ortega - Wikimedia Commons, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=54972276

La Juventus è una delle società più in forma in questo periodo, con un CR7 sugli scudi.
Il portoghese è diventato fin da subito la stella della squadra bianconera e grazie ai suoi gol e alle sue prestazioni sta portando la Juventus sempre più in alto.

Il trasferimento del portoghese alla Juventus ha destato scalpore e allo stesso tempo è stato criticato da molti. Per il momento il portoghese ha ben figurato sia in Champions League che in campionato ed ha già ripagato l’esborso economico fatto in estate dalla società bianconera.

Juventus, anche Ancelotti critica Cristiano Ronaldo

Come se non bastassero le accuse che provengono dai media spagnoli, anche dall’Italia arrivano delle frecciatine al campione portoghese.
Infatti, anche Ancelotti si è scagliato contro CR7, in una recente intervista rilasciata a France Football.
La rivista ha anticipato alcune frasi tra le quali ci sono alcune considerazioni sull’arrivo di Cristiano Ronaldo in Serie A.
Ecco le sue parole:
” L’arrivo di Cristiano è un grande segnale per l’immagine della Serie A. Per molto tempo è stato la casa di tutte le stelle, Maradona, Platini, Zico, Zidane, Ronaldo, Shevchenko, Kakà, Ibrahimovic. L’arrivo di Cristiano ripristinerà il suo blasone. Lui è un grande professionista. La sua unica colpa è essere andato alla Juve”.