Juventus, Agnelli ha deciso di rivoluzionare l’assetto societario. Dopo Marotta anche Paratici potrebbe lasciare

0
Screenshot del trailer apparso su Youtube

La gioia per la vittoria contro il Napoli è stata spazzata via dalle parole di Marotta, che ha ufficializzato l’addio alla Juventus.
Agnelli ha iniziato una rivoluzione che ha coinvolto in primis l’ex direttore generale Marotta e che potrebbe non fermarsi solo a lui.
L’ambiente bianconero deve ancora metabolizzare le parole di Marotta, che in questi otto anni ha reso grande la società e che ha contribuito a portare a Torino moltissimi campioni.
La rivoluzione iniziata dal presidente Agnelli potrebbe coinvolgere anche un’altra figura molto amata dai tifosi.

Juventus, dopo Marotta potrebbe salutare anche Paratici

La rivoluzione potrebbe portare a fine stagione anche all’addio dell’attuale direttore sportivo Paratici.
Il ds è stato insieme a Marotta l’artefice degli arrivi di campioni come Matuidi, Pjanic, Mandzukic e tanti altri.
Il duo è sempre riuscito a superare la concorrenza e a portare a Torino dei campioni di assoluto valore.

Ma il presidente ha deciso di cambiare e di rivoluzionare l’assetto societario, in stile Real Madrid.
Si è proprio alla squadra spagnola che si sta ispirando la nuova Juventus, con Agnelli che dovrebbe ricoprire un ruolo alla Perez.
Un ruolo centrale e fondamentale nelle scelte in sede di calciomercato e in ambito generale.
Con queste modifiche, il ruolo di Paratici alla Juventus sarebbe pressoché inutile ed è per questo che a fine stagione potrebbe salutare.
Su di lui ci sarebbe il Manchester United, che da sempre è un estimatore del direttore sportivo.