Juventus, Asamoah parla della sua nuova avventura e della sua ex squadra

0
Kwadwo Asamoah, fonte Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=23042904
Kwadwo Asamoah, fonte Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=23042904

Non solo acquisti per la Juventus, che in questa prima fase del calciomercato sta lavorando sul capitolo cessioni. Chi ha abbandonato la società bianconera, dopo la fine del contratto, è Asamoah.

Il giocatore, dopo ben 6 anni in bianconero, ha deciso di partire per provare una nuova avventura. La società scelta dal giocatore, per continuare la sua carriera  è l’Inter di Spalletti. Nella società nerazzurra continuerà la sua avventura in Serie A, dopo aver vestito le maglie di Udinese e Torino, oltre alla sopracitata Juventus. L’addio del giocatore alla Juventus non è stato traumatico. A distanza di qualche mese, però, Asamoah ha deciso di rilasciare un’intervista al “Corriere dello Sport”, in cui parla della sua nuova esperienza e della sua ex squadra.

Juventus, Asamoah parla a ruota libera

Il giocatore ha rilasciato un’interessante intervista al corriere.Ecco le sue parole:
“Sono qui da pochi giorni e mi sembra di m all’Inter da un anno. Tutti mi hanno immediatamente fatto sentire uno della famiglia. I compagni sono davvero super. Lo Scudetto? Iniziamo in campionato tutti alla pari in classica. I miei ex-compagni? No, non ho sentito nessuno da quando sono qua. Non mi aspettavo che Ronaldo sarebbe andato alla Juventus. Per la Serie A è positivo che un campione del genere sia venuto in Italia.”