Juventus, Asamoah rifiuta il rinnovo: la moglie vuole l’Inter

0
Kwadwo Asamoah, fonte Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=23042904
Kwadwo Asamoah, fonte Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=23042904

Dopo 6 stagioni con la maglia della Juventus Kwadwo Asamoah è pronto ad iniziare una nuova avventura. Il terzino ghanese già da tempo è promesso sposo dell’Inter di Spalletti, il 30 giugno scadrà il suo contratto e si trasferirà a Milano a parametro zero, firmerà un triennale da 3 milioni di euro a stagione. Secondo Tuttosport in queste settimane la Juventus ha provato in tutti i modi a convincere il giocatore a restare, la società voleva garantirsi continuità sulla fascia sinistra in caso di partenza di Alex Sandro e Asamoah avrebbe rappresentato una garanzia d’esperienza durante l’ambientamento di Spinazzola, che a giugno rientrerà dal prestito all’Atalanta.

I bianconeri si sono mossi in ritardo, le avances nerazzurre avevano già attirato il ghanese e la sua consorte, più propensa del marito al trasferimento a Milano. Una situazione molto simile a quella di Zidane ai tempi del passaggio dalla Juve al Real, con la moglie che giocò un ruolo cruciale nell’operazione spingendo il francese a trasferirsi a Madrid. L’opinione della moglie, la voglia di iniziare una nuova sfida e le migliori condizioni contrattuali fornite dall’Inter hanno spinto Asamoah a rifiutare il triennale proposto da Agnelli e Marotta, il passaggio in nerazzurro è ormai certo, nei primi di luglio ci sarà l’ufficialità.