Juventus, Bernardeschi ed Emre Can contropartite nell’affare Sancho: l’idea di Paratici

La Juventus è sulle tracce dell'esterno del Dortmund. Ecco la strategia di Paratici

0
Juventus, fonte Pixabay
Juventus, fonte Pixabay

La Juventus ha messo nel mirino Jadon Sancho, esterno classe 2000 del Borussia Dortmund e della nazionale inglese. L’attaccante è esploso negli ultimi due anni attirando l’attenzione dei top club europei e del direttore sportivo Paratici, intenzionato a lottare con le varie pretendenti per mettere le mani sul giocatore.

STRATEGIA – Paratici proverà a portare il giocatore a Torino sfruttando il gradimento del Borussia Dortmund per Federico Bernardeschi ed Emre Can, entrambi non indispensabili per Maurizio Sarri e per la società bianconera.

VALUTAZIONE – L’idea del direttore sportivo è quella di mettere in piedi una trattativa inserendo i cartellini dei due giocatori ed abbassare le pretese del Dortmund, che valuta il cartellino dell’inglese sui 100 milioni di euro.

CONCORRENZA – La valutazione del Dortmund non spaventa i bianconeri, che dovranno però fare i conti con pretendenti di livello, su tutte Barcellona e Liverpool, da tempo sulle tracce dell’attaccante.