Juventus, Buffon su Sarri: “Per lui era avvilente, aveva già capito tutto dopo un mese”

0
Gigi Buffon, fonte Wikimedia Commons
Gigi Buffon, fonte Wikimedia Commons

L’ex calciatore della Juventus, ora portiere del Parma, Gigi Buffon, ha rilasciato alcune dichiarazioni in cui ha parlato della sua ex squadra e di quanto accaduto con in panchina con Maurizio Sarri.

Ha avuto tantissime difficoltà, e nel rapporto già difficoltà iniziali: all’arrivo ha avuto qualche attrito con qualcuno. Dopo 1 mese si è accorto che non avrebbe potuto svolgere il lavoro come lo voleva, e per lui era avvilente“.

Dopo un accenno sul suo ex allenatore, Gigi Buffon ha parlato della Juventus, del suo gioco e dell’addio di Cristiano Ronaldo: “La Juve non gioca male, quelle che vince le vince da squadra solida, squadra che dà pochi spazi all’avversario“.

Se non era più convinto di restare alla Juve, CR7 ha fatto bene ad andarsene e la Juve a lasciarlo andare. Allegri ha fatto bene a tornare“.

Gigi Buffon ha quindi confermato quello che ormai era già evidente. Alla Juventus, Maurizio Sarri, ha avuto diversi problemi dovuti principalmente al suo carattere e al rapportarsi con alcuni calciatori.