Juventus, Calciomercato.com avverte i bianconeri: “Chelsea punta ad un loro top player”

0
Matthijs de Ligt, fonte Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=72122733
Matthijs de Ligt, fonte Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=72122733

Potrebbe non essere finita qui il discorso cessioni per i bianconeri. La Juventus ha visto perdere CR7, uno dei giocatori più forti in circolazione al mondo. Purtroppo a causa dei problemi di bilancio e di tempo, è stato preso solo Moise Kean, un ottimo giocatore, ma forse poco per sostituire uno da 35/40 goal a stagione. Secondo molti addetti ai lavori, la squadra torinese potrebbe risentire molto di questa mancanza durante la stagione, e quindi si potrebbe ripetere una stagione simile alla scorsa.

In più i bianconeri potrebbero dire addio ad un altro top player. Infatti secondo “Calciomercato.com”, il Chelsea ha messo gli occhi sul centrale di difesa olandese: Matthijs de Ligt. La testata online scrive così: “Il Chelsea guarda in casa Juventus per il futuro. Nel mirino dei Blues, dopo l’assalto andato a vuoto col Siviglia per Koundé, ha messo nel mirino Matthijs de Ligt, centrale dei bianconeri.

Un altra cessione dolorosa in arrivo? Di certo è presto per parlarne. Probabilmente la Juventus non si potrà permettere di cedere un giocatore di questo calibro a gennaio, considerando anche la cessione di Demiral. Il classe 99′ però, non sta passando un bel periodo: in primis, molto criticato in patria, a causa del fatale errore che gli è costato l’espulsione negli ottavi contro la Repubblica Ceca.

Inoltre anche nelle prime uscite in Serie A, ha fornito due prestazioni non proprio sufficienti. Ed infine il nuovo c.t. dell’Olanda, Louis van Gaal, ha stroncato il giovane centrale bianconero nella conferenza post-partita, dicendo: “Prima era titolare? Non c’ero io”. De Light ha ancora 22 anni, e un’enorme potenziale davanti a sè. Solitamente i difensori hanno tempi di maturazione più tardivi, come lo stesso può accadere per i portieri. Quindi che possa compiere questi tipi di errori a questa età è più che giustificato.

In effetti il giovane difensore ha anche sfoderato prestazioni importanti, dimostrando i 75 milioni spesi dalla società torinese per acquistarlo. Ecco perchè un suo addio, vorrebbe dire per la Juventus ripartire da zero, vista anche la sopracitata cessione di Cristiano Ronaldo. In più ciò nuocerebbe anche all’intera Serie A, già orfana di molti campioni partiti questa estate, che si vedrebbe ulterioremente svuotata di top player.