Juventus campione d’italia 2015/2016, record scudetto in due lustri diversi

0

La Juventus adesso è entrata seriamente nella storia del campionato di calcio di Serie A. Vincendo da spettatrice il suo quinto scudetto consecutivo oggi, durante Roma-Napoli in virtù della vittoria dei giallorossi per 1-0 con goal di Nainggolan all’89esimo, i bianconeri sono la prima squadra italiana che riesce a vincere per ben due volte lo scudetto per cinque anni consecutivi. Prima di questa striscia, questo record era detenuto appunto dalla Juventus (che si aggiudicò il tricolore per cinque anni consecutivi dal 1930-31 al 1934-35), dal Grande Torino tra il 1942-43 e il 1949 fermato solo dalla strage di Superga e dall’Inter post calciopoli dal 2005-06 (scudetto a tavolino) al 2009-2010 del triplete. Adesso la società di Andrea Agnelli è l’unica riuscita in quest’incredibile impresa per ben due volte riuscendo a vincere il campionato anche nel lustro tra il 2011-2012 e il 2016. Record raggiunto grazie ai tre scudetti conquistati da Antonio Conte e dagli ultimi due vinti da Massimiliano Allegri (che arriva a quota 3 in carriera contando anche lo scudetto 2010-2011 al Milan). In virtù di quest’ultima statistica il dato curioso è che gli ultimi 6 scudetti di Serie A sono stati vinti solo da due allenatori: appunto Conte e Allegri con tre titoli a testa. Adesso la grande sfida sarà quella dell’anno prossimo per provare a entrare davvero nella leggenda: diventare cioè l’unica squadra italiana capace di vincere il campionato per sei anni consecutivi. Non si sa ancora se sotto la guida di Massimiliano Allegri, ma pare ci siano tutti i presupposti perché questo avvenga. I grandi protagonisti di questo scudetto sono stati indubbiamente, solo per citarne due Paulo Dybala e Gianluigi Buffon. L’argentino con le sue prodezze ha risolto diverse partite, mentre Buffon molte volte ha tenuto la porta imbattuta (realizzando tra l’altro il record di imbattibilità).