La Juventus sogna il colpo Cristiano Ronaldo. Jorge Mendes pronto a guidare l’assalto al portoghese

0
Cristiano Ronaldo, fonte Flickr
Cristiano Ronaldo, fonte Flickr

Poteva essere una notte come tante, ma per i tifosi della Juventus sarà una notte da ricordare.
E’ sbarcato a Torino il neo acquisto Joao Cancelo, terzino ex Inter, accompagnato dal suo procuratore Jorge Mendes.
Fin qui nulla di strano, se non fosse che Jorge Mendes è uno dei procuratori più influenti del mondo.
Jorge Mendes è uno dei procuratori, insieme a Raiola, capaci di stravolgere il calciomercato solo con una telefonata.
Per questo le parole di Mendes, rivolte a un tifoso bianconero, non possono passare inosservate.

Juventus, Cristiano Ronaldo potrebbe non essere un’utopia

Cristiano Ronaldo è più di una suggestione per la Juventus.
Questa notizia, che sembrava essere inizialmente una delle solite voci del calciomercato estivo , si è trasformata in qualcosa di più grazie a Jorge Mendes.
Interpellato da un ragazzo, che gli ha chiesto di portare alla Juventus Cristiano Ronaldo, il procuratore ha risposto sorridendo.
E’ bastato questo semplice gesto a scatenare i tifosi bianconeri e tutto lo sport italiano.
Ronaldo sarebbe un colpo ad effetto e potrebbe davvero trasformare la Juventus.
Ma è davvero fattibile il colpo Ronaldo?

Il  giocatore ha fatto sapere di voler lasciare il Real Madrid, di voler provare una nuova avventura.
L’operazione Cristiano Ronaldo non è impossibile e potrebbe finanziarsi attraverso gli sponsor.
Infatti il giocatore è al centro di vari contratti di sponsorizzazione e porterebbe un ritorno economico non indifferente.
Tra i tanti sponsor legati al giocatore, c’è anche Herbalife.
La nota multinazionale americana guarda la trattativa tra Ronaldo e Juventus con molto interesse.
Infatti, nel caso in cui l’asso portoghese si trasferisse alla Juventus, la multinazionale sposterebbe la prossima convention nazionale da Roma a Torino.

Molti sono gli attori coinvolti in questa vicenda, che da semplice sogno si sta trasformando in qualcosa di più concreto.