Juventus, dalla Premier League chiamano Mckennie: chiesto il prestito con diritto di riscatto

Allegri lo considera un tassello importante per la sua squadra, riuscirà il Tottenham ad avere la meglio?

0
McKennie By Erik Drost - USMNT vs. Trinidad and Tobago, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=94013085
McKennie By Erik Drost - USMNT vs. Trinidad and Tobago, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=94013085

Dopo l’ultima vittoria in campionato contro la Lazio giocatasi a Roma, gli uomini di Massimiliano Allegri hanno ripreso decisamente più fiducia per tornare a puntare quantomeno all’obiettivo Champions in campionato.

Tuttavia, nel frattempo, la dirigenza ha già in mente un progetto per i nuovi innesti da inserire in rosa nella prossima sessione di calciomercato di gennaio. Ma non dimentichiamo delle operazioni in uscita.

Stando a quanto riferito dal Daily Mail, il Tottenham sarebbe sempre più interessato a Weston McKennie. Gli Spurs vorrebbero provarci già a gennaio chiedendo il prestito con diritto di riscatto dell’ex Schalke 04.

Ma se, almeno all’inizio, la dirigenza bianconera era decisamente più propensa a valutare offerte per lo statunitense, le ultime prestazioni del giocatore hanno fatto cambiare idea ad Allegri.

Secondo quanto riportato da fonti vicine al club, infatti, attualmente l’allenatore lo vedrebbe come un’importante tassello della sua squadra. Dunque per ora sembra più probabile una sua permanenza a Torino.