Juventus, debiti e malumori dopo l’ultima stagione calcistica

0
Cristiano Ronaldo, CR7 fonte foto: Di Ruben Ortega - Wikimedia Commons, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=54972276
Cristiano Ronaldo CR7 fonte foto: Di Ruben Ortega - Wikimedia Commons, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=54972276

Ha del clamoroso l’indiscrezione lanciata dal portale dagospia. Secondo quest’ultimo, la juve avrebbe debiti per 500 milioni. Motivo? Beh, il motivo ha un nome e un cognome, Cristiano Ronaldo. Per l’acquisto del fenomeno portoghese, infatti, è stato necessario un bond da 175 milioni di euro. Inoltre, come sappiamo, egli ha ingaggio da 30 milioni di euro l’anno netti, per altri 3 anni. Non proprio spiccioli insomma!
Come se non bastasse, ci si mette poi anche il bel carattere, per modo di dire, che si ritrova. Da un po’ gira infatti la voce di una litigata con Nedved alleato, dopo la partita con l’Ajax, con il suo ex mister Allegri.

A Cristiano non è mai piaciuto il sistema di gioco del tecnico livornese. Inoltre, avrebbe avuto anche da ridire su Higuain e Sarri, se quest’ultimo non avesse preso il primo aereo per la Costa Azzurra per tranquillizzare l’ex stella del Real Madrid e dirgli che avrà un ruolo principale nel suo gioco. Ronaldo, infatti, temeva di poter essere messo “da parte” dal tecnico ex Napoli per via del suo rapporto con l’ex numero 9 del Napoli.

C’è poi Agnelli che, si sa, è ossessionato dalla vittoria della Champions League. Questo è il principale motivo di scontro con Elkann, che non vuole altri “danni” economici. Scatta quindi il piano B per Agnelli, ovvero cercare acquirenti in Qatar. Secondo alcune fonti, ci sarebbe già stato un contatto con gli sceicchi. Di seguito quindi è stata valutata un’ipotesi di ingresso in società degli stessi qatarini.

Entra in gioco ora Francesco Totti. Perché? Semplice, l’ex capitano giallorosso vuole togliere la società all’odiato Pallotta (che venderebbe la Roma con una buona offerta) e avrebbe offerto la Roma ai qatarini, garantendo il suo ingresso in società.
La Juventus non vuole restare a guardare e spera di convincere gli sceicchi ad investire qui in Italia.