Juventus, i dirigenti in scadenza: numerose offerte per Marotta e Paratici, ma Agnelli vuole blindarli

0
Giuseppe Marotta, ad della Juventus, fonte Flickr
Giuseppe Marotta, ad della Juventus, fonte Flickr

Dopo lo scandalo Calciopoli e la famosa estate del 2006 nessuno si sarebbe mai immaginato una risalita così rapida da parte della Juventus, i bianconeri in pochi anni sono tornati a vincere tutto in Italia e in Europa hanno sfiorato per due volte il sogno Champions. Un lavoro eccezionale frutto dell’impegno e della dedizione di Andrea Agnelli, Pavel Nedved, Beppe Marotta Fabio Paratici, oltre che dei tecnici che si sono susseguiti negli ultimi anni.

Nel prossimo giugno però l’assetto societario rischia di assumere un volto nuovo, sia Marotta che Paratici sono in scadenza di contratto e davanti hanno numerose proposte. Per l’amministratore delegato bianconero si è fatta avanti la FIGC e altri top club a livello europeo, mentre Paratici, direttore sportivo e suo braccio destro, è stato accostato a Milan e Barcellona ed è tra i preferiti di Al Khelaifi per ricostruire il Paris Saint-Germain. La Juventus conosce benissimo il lavoro e il valore dei due dirigenti e non ha intenzione di lasciarseli scappare, per questo il presidente Agnelli è intenzionato a proporre un ricco rinnovo ad entrambi. I presupposti per continuare insieme ci sono tutti, bisognerà capire quale sarà la volontà dei due fedelissimi. Vedremo cosa succederà nelle prossime settimane.