Juventus-Empoli: Mandzukic che errore al 31′, ma si fa perdonare al 52′, ma anche Alex Sandro fa la sua parte

Juventus-Empoli: Mandzukic e Alex Sandro protagonist assoluti della partita. Mandzukic sbaglia ma si fa perdonare nel secondo tempo.

0
Mandzukic dopo il gol segnato all'Empoli ( Juventus.com Twitter)
Mandzukic dopo il gol segnato all’Empoli ( Twitter.com )

Juventus-Empoli, la squadra ospite non riesce a giocare allo Juventus Stadium.

Poche occasioni per la squadra di Martusciello ieri allo Stadium. Il gioco dei bianconeri è troppo veloce per l’Empoli che tenta pochi tiri tutti bloccati da Neto, ieri titolare al posto di Buffon. Il portiere ha dimostrato di saper tenere la porta chiusa ad ogni possibilità di rete. Anche per l’Empoli il portiere Skorupski riesce a salvare il risultato anche grazie a deviazioni fortuite dei giocatori bianconeri

Juventus: Mandzukic sbaglia un gol clamoroso al 31′ ma si fa perdonare con un tiro di testa 20 minuti più tardi

Allo Stadium il protagonista per quasi tutta la partita è sicuramente stato Mandzukic. Molte le occasioni che gli sono state servite ma che per poco non ha concretizzato. Ieri è stato fondamentale per il suo apporto alla squadra, muovendosi bene sulle fasce. un suo errore grossolano può essere il gol mancato al minuto 31 quando riceve palla da Higuain in piena area di rigore e attende troppo prima di tentare il tiro tanto che Skorupski è in vantaggio e riesce a bloccare il tiro aiutato anche dai difensori. Ma l’azione si concretizza al minuto 52 quando Cuadrado lo smarca con un cross e colpisce di testa la palla che va a finire prima sulla traversa poi, grazie ad una deviazione dello stesso portiere che cerca di portarla fuori, nettamente oltre la linea.

Anche Alex Sandro ieri ha fatto un ottimo lavoro rendendosi protagonista di una rete splendida. Marcato da due avversari, il giocatore si gira improvvisamente e tira sul secondo palo sul quale Skorupski non si aspettava un tiro. Il portiere cerca di prenderla ma senza successo.