Juventus, esordio impegnativo per Cristiano Ronaldo contro il Chievo Verona

0
Cristiano Ronaldo, fonte Flickr
Cristiano Ronaldo, fonte Flickr

Ieri sera c’è stato il debutto della Juventus e di Cristiano Ronaldo in questa nuova stagione di Serie A.
Cristiano, nella sua prima partita nel campionato italiano, si è reso conto fin da subito che giocare in Italia è differente dal giocare in Spagna.

Juventus, Cristiano Ronaldo e le differenze tra Spagna e Italia

Le prime differenze tra Spagna e Italia hanno avuto delle conseguenze anche sul campione portoghese, che per la prima volta nella sua carriera non è riuscito a segnare nella partita d’esordio con la sua nuova squadra.

Oltre a ciò, un’altra differenze tra la Liga e la Serie A è negli stadi, che ieri,nonostante l’ esordio del campione portoghese, non ha fatto registrare il tutto esaurito.
Inoltre, contro ogni pronostico della vigilia, la Juventus ha faticato e non poco ad avere la meglio sul Chievo.

La partita con la squadra di Verona ha permesso all’asso portoghese di vedere da vicino l’effetto del Var.
Proprio il Var è stato il protagonista del match, dato che alla Juventus è stato annullato un gol.
Quel gol poteva pesare come un macigno, ma grazie a Bernardeschi, che ha siglato il 3-2, il risultato di quella decisione non ha inciso particolarmente.

La prima giornata di campionato per Cristiano Ronaldo è stata piuttosto intensa, ma almeno ha capito fin da subito cosa vorrà dire giocare in Serie A e nella Juventus.