venerdì, Marzo 1, 2024
Home Blog

Juventus, falso in bilancio e false comunicazioni al mercato: si allarga l’inchiesta contro i bianconeri

0

La Juventus non finisce di stupire, in negativo. Dopo i fatti dello scorso anno che hanno portato un vero e proprio scossone nella proprietà bianconera con conseguente penalizzazione in Serie A, esclusione dalle Coppe per un anno e dimissioni dell’intero consiglio di amministrazione, ora la Juventus deve proteggersi da un altro grave reato, ovvero quello di falso in bilancio.

FALSO IN BILACIO JUVENTUS, L’INCHIESTA SI ALLARGA

L’inchiesta Prisma va avanti nella Procura di Roma e i magistrati, come riportato dall’edizione de Il Corriere della Sera, hanno ora ottenuto l’intera documentazione necessaria per proseguire l’indagine.

All’appello, infatti, mancava la documentazione relativa ai bilanci fino a giugno 2022. L’ipotesi che avanza è quella di una falsa comunicazione al mercato, da aggiungersi al falso in bilancio. Gli avvocati bianconeri sono al lavoro ed hanno incontrato il Pubblico Ministero.

LA JUVENTUS VUOLE COLLABORARE CON LA GIUSTIZIA PER EVITARE GRAVI CONSEGUENZE SOCIETARIE

L’obiettivo è limitare gli effetti derivanti dal reato sulla gestione societaria e proseguire sulla strada della collaborazione con la Giustizia. Bisogna, però, capire l’intenzione della Procura la quale potrebbe prevedere importanti conseguenze per il club bianconero.