Juventus, il Genoa su Niang: così può sbloccarsi l’affare Scamacca

L'arrivo dell'ex Milan a Genova può dare il via libera al passaggio del centravanti in bianconero

0
M'Baye Niang, attaccante del Milan
M'Baye Niang, attaccante del Milan

Mancano poche ore alla fine della sessione invernale di mercato e la Juventus sta tentando di portare alla corte di Pirlo un rinforzo nel reparto avanzato, ma non è semplice. L’obiettivo è Gianluca Scamacca, centravanti di proprietà del Sassuolo ma in prestito al Genoa.

I bianconeri sono in trattativa con gli emiliani da diverse settimane, l’accordo sulla valutazione del cartellino (circa 20 milioni di euro) è stato trovato e importanti passi avanti sono stati fatti anche sulle modalità d’acquisto.

Il Sassuolo ha chiesto l’obbligo di riscatto, la Juve inizialmente era contraria e chiedeva il diritto, ma negli ultimi giorni avrebbe aperto all’acquisto dilazionando il pagamento su quattro anni con step progressivi che porterebbero al riscatto.

A bloccare l’affare è la posizione del Genoa, non intenzionata a rispedire Scamacca al Sassuolo senza aver trovato un sostituto. I rossoblù stanno cercando di arrivare a M’Baye Niang, attualmente al Rennes, ma la trattativa nella giornata di ieri ha subìto una battuta d’arresto. I club continueranno a trattare oggi per trovare una soluzione.

Se l’affare con il club francese dovesse sbloccarsi, Scamacca potrebbe sbarcare a Torino. Importanti novità sono attese nelle prossime ore, vi terremo aggiornati.