Juventus, il periodo nero accellera il mercato. Tutte le soluzioni

0
Juventus
Fonte: Wikipedia

La Juventus cerca di intervenire tempestivamente sul mercato per salvarsi dal periodo nero. Il mercato invernale inizia prematuramente

Quella che sta volgendo al termine è una settimana tra le più tremende di sempre, per chi tifa Juventus. Dopo l’uscita di All or nothing su Amazon il castello bianconero sembra essersi sgretolato rapidamente.

In una settimana la Juventus si è ritrovata a prendere 5 gol e a non segnarne neanche uno. Due batoste immense a livello sportivo, contro Chelsea e Atalanta, che si aggiungono a quella aziendale.

Il caso plusvalenze ha destabilizzato l’intero ambiente, con un comunicato stampa uscito ieri sera che lascia ancor di più l’amaro in bocca.

Per sopperire al momento no, la società vorrebbe muoversi d’anticipo per il mercato di Gennaio, cercando di rinforzare da subito la rosa.

Per due uscite, due entrate

Se ad oggi il futuro dell’allenatore sembra incerto, l’andare sul mercato è una sicura necessità. La Juventus potrebbe cambiare tanto, con il quasi sicuro addio di Ramsey e il possibile sacrificio di Arthur all’altare del calciomercato.

La Juventus ha bisogno di sfoltire per comprare, cercando di migliorare una rosa che ha bisogno di nuova linfa e entusiasmo. I nomi su cui la Juventus potrebbe puntare sono tanti, con Vlahovic che resta però la sicurezza.

I bianconeri lo vogliono e sarebbero pronti ad offrire 50 milioni alla Fiorentina pur di averlo a stagione in corso. Oltre ai già citati Zakaria, Pogba e Frattesi si fa avanti prepotentemente un altro nome per il centrocampo della Vecchia Signora.

Nelle ultime ore è tornato di moda Sergej Milinković-Savić, calciatore della Lazio che intriga la dirigenza da anni. Strapparlo a Lotito sarà difficile, se non impossibile, specialmente durante il mercato di riparazione.

Per la Lazio vendere un calciatore così importante per avvantaggiare una diretta concorrente per l’Europa potrebbe essere pericoloso.