Juventus, il retroscena di Sky Sport sull’acquisto di McKennie

Ecco cosa ha spinto i bianconeri a puntare sul centrocampista americano

0
Juventus Stadium, Juve, fonte Flickr
Juventus Stadium, Juve, fonte Flickr

Tra gli acquisti effettuati dalla Juventus nella scorsa estate a sorprendere maggiormente è stato quello di Weston McKennie, centrocampista americano classe ’98 approdato dallo Schalke per circa 25 milioni di euro.

L’operazione è stata condotta in breve tempo e il nome del giocatore non era mai venuto fuori sui giornali prima che si arrivasse alle battute conclusive della trattativa.

In molti hanno giudicato eccessivo l’esborso economico e non hanno compreso quali siano stati i motivi che hanno spinto la società bianconera ad effettuare un affare di questo tipo.

A fare chiarezza ci ha pensato Sky Sport, che ha svelato i dettagli dell’operazione condotta dal ds Paratici:

“McKennie è stato scelto in una lista di centrocampisti anche più importanti perché ha caratteristiche che i centrocampisti della Juve non avevano: interdizione, cambio di passo. È stato notato dagli scout e approvato da Pirlo, anche per le condizioni per cui è arrivato si è rivelato un acquisto azzeccato”.