Juventus, in bilico il futuro di Pirlo: i possibili sostituti

Il tecnico bianconero è in discussione, la società pensa alle possibili alternative

0
Andrea Pirlo, fonte Flickr
Andrea Pirlo, fonte Flickr

Non è cominciata certamente nella migliore dei modi l’avventura di Andrea Pirlo alla guida della Juventus. La squadra sta faticando ad apprendere i dettami di gioco e i risultati in queste prime uscite stagionali lo dimostrano.

I bianconeri attualmente sono quinti in campionato a quota 9 punti, comprensivi della vittoria a tavolino sul Napoli, mentre in Champions sono secondi nel girone alle spalle del Barcellona, che ha nettamente battuto Dybala e compagni allo Stadium mercoledì sera.

A preoccupare maggiormente sono i precari equilibri tattici della squadra, che ancora non è riuscita a trovare una propria quadratura e ha faticato anche contro avversari abbordabili come Crotone e Verona.

Ecco perché la trasferta di domenica contro lo Spezia diviene un vero e proprio banco di prova per Pirlo, che in caso di mancata vittoria potrebbe vedere la propria panchina scricchiolare.

La Juventus non è solita cambiare in corso della stagione e prenderà in considerazione l’esonero del tecnico solo in extrema ratio. Qualora però i risultati fossero estremamente deludenti la società sarà obbligata ad intervenire, in tal caso in pole ci sarebbe Mauricio Pochettino, ma occhio anche alle ipotesi Spalletti e Valverde.