Juventus-Inter, le dichiarazioni post partita

Juventus-Inter, le dichiarazioni post partita, Pioli si scaglia contro il pessimo arbitraggio di Rizzoli,Allegri soddisfatto della prestazione.

0
56028
Fonte Youtube.com

Fronte Juventus: Allegri soddisfatto della prestazione dei suoi

Un tecnico soddifatto quello della Juventus nel post partita che dice ai microfoni di Sky: “Sono molto contento di quello che hanno fatto i ragazzi. E’ stata una gara di livello altissimi, come un quarto o una semifinale di Champions. Nel primo tempo ci sono state occasioni da entrambe le parte, nella ripresa non siamo riusciti a chiuderla e abbiamo difeso molto bene”.

Commenta così la scelta del modulo: “I ragazzi hanno avuto l’atteggiamento giusto, gli avevo chiesto di fare una prestazione del genere e l’hanno fatto. E’ stata una bella partita e bisogna fare i complimenti anche all’Inter.  Non è una questione di moduli, il calcio non è fatto di numeri ma di giocatori che hanno determinate caratteristiche. A seconda di queste si gioca con un sistema o con un altro. Modulo definitivo? Non lo so, la stagione è fatta di momenti. Prima di questo modulo avevamo vinto 15 partite, ora giochiamo così ma questo cambia poco, l’importante è l’atteggiamento. Non so se sarà il modulo definitivo questo ma con questi giocatori non saprei che altro sistema di gioco utilizzare.”

Fronte Inter, Pioli furioso per diverse occasioni mancate

Di tutt’altro umore Pioli, tecnico dell’Inter, ai microfoni di Premium e Sky commenta così la prestazione della partita: “C’erano due rigori per noi, uno per il fallo di Chiellini su Icardi e l’altro per il fallo di Mandzukic sul nostro attaccante. Mi sono arrabbiato prima del gol di Cuadrado perché abbiamo lasciata scoperta una zona importante da coprire. E poi ero arrabbiato perché nel primo tempo ci sono stati due episodi e nell’area della Juventus che ci hanno penalizzato, e questo mi dispiace. In queste gare gli episodi fanno la differenze.”

Il tecnico torna più volte sulle immagini trasmesse dicendo che: “Nel primo tempo c’erano due rigori per noi, Chiellini e Mandzukic su Icardi, con l’addizionale a pochi passi. Noi gli episodi li abbiamo creati ma poi le decisioni prese non ci hanno favorito. Nel primo caso Chiellini ostacola la corsa di Icardi che gli aveva preso il tempo. Io sono stato difensore, Chiellini ha perso l’uomo, non è in vantaggio e ha alzato il gomito per ostacolarlo e per fermare il movimento di Icardi. Sul contatto Mandzukic-Icardi la palla rimane lì e per me è rigore netto perché Mandzukic interrompe la corsa di Icardi: per me sono stati episodi importanti che hanno preso una sola direzione.

“Ci sono delle situazioni in campo che vanno capite e valutate diversamente. Comunque abbiamo perso per un errore nostro, ci dispiace questo stop ma abbiamo giocato contro i più forti da squadra e dobbiamo ripartire.”