Juventus, Kean andrà in prestito: il futuro del giocatore diviso tra Verona e Olanda

0
Vecchio logo Juventus, fonteDi Titanium86 - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=17594969
Vecchio logo Juventus, fonteDi Titanium86 - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=17594969

Nei giorni scorsi avevano fatto discutere le parole rilasciate dal padre di Kean, talento classe 2000 della Juventus, autore di una rete nell’ultima giornata di campionato a Bologna. Il padre del giocatore ai microfoni di Tuttosport si era lamentato delle promesse non mantenute dai bianconeri nell’ambito delle trattative per il rinnovo: “I bianconeri hanno proposto un rinnovo da 700 mila euro all’anno per mio figlio. Però in passato quando, su richiesta del club, ho impedito che Raiola portasse Moise in Inghilterra mi era stato promesso un aiuto per tornare in Africa. In Costa d’Avorio possiedo parecchi ettari di terreno che vorrei avviare alla coltivazione di riso e mais. Sono un agronomo, ho lavorato nelle risaie vercellesi e ho chiesto che mi fosse dato del materiale agricolo. La Juventus rischia davvero di perderlo a zero se non si firma subito il contratto”.

FUTURO- Nelle ultime ore pare però che la situazione si stia risolvendo, la Juventus e l’agente del giocatore, Mino Raiola, sembrano aver trovato l’accordo per il rinnovo contrattuale. Il futuro di Kean nella prossima stagione sarà comunque lontano da Torino, Marotta ha infatti intenzione di cederlo in prestito per fargli fare esperienza, attualmente l’Hellas Verona è in pole, ma restano vive anche le piste olandesi.