Juventus, le cessioni di Mandragora e Sturaro frutteranno 40 milioni: Marotta può chiudere per Cancelo

0
Giuseppe Marotta, ad della Juventus, fonte Flickr
Giuseppe Marotta, ad della Juventus, fonte Flickr

Il mercato della Juventus sta per entrare nel vivo, Marotta e Paratici sono alla ricerca di rinforzi importanti in tutte le zone del campo ma prima dovranno sfoltire la rosa e il monte ingaggi.

Al momento le trattative più calde in uscita riguardano Rolando Mandragora e Stefano Sturaro.

Il giovane centrocampista napoletano si è distinto nell’annata in prestito a Crotone ed è seguito da Genoa, Sampdoria e Atalanta, la Juve è pronta a lasciarlo andare ma chiede 20 milioni di euro più l’inserimento del diritto di recompra.

Sturaro invece è seguito da Genoa e Leicester, gli inglesi hanno messo sul piatto 13 milioni ma la Juve ne ha chiesti 20, è atteso il rilancio nelle prossime ore. Entrambe le cessioni dovrebbero fruttare circa 40 milioni di euro, soldi che sarebbero reinvestiti per arrivare a Joao Cancelo.

Il terzino dopo l’esperienza in prestito all’Inter è rientrato al Valencia, la dirigenza spagnola in questi giorni è a Milano proprio per trattare con i bianconeri, le richieste si aggirano sui 40 milioni di euro.

Marotta vuole velocizzare le operazioni in uscita per chiudere al più presto per il terzino, già nel weekend potrebbero giungere novità rilevanti riguardo le cessioni di Mandragora e Sturaro, vedremo cosa succederà.