Juventus, Mandragora la contropartita per convincere la Fiorentina a cedere Chiesa

Il cartellino del centrocampista di rientro da Udine per ottenere il via libera di Commisso

0
Chiesa
Federico Chiesa, punta della Fiorentina e della Nazionale Italiana. Fonte Wikimedia Commons

Federico Chiesa non è mai uscito dai piani della Juventus. L’attaccante della Fiorentina è uno dei primi obiettivi del direttore sportivo Paratici in vista della prossima stagione e, nonostante le difficoltà economiche dovute all’emergenza sanitaria, si cercherà di fare tutto il possibile per portarlo a Torino.

Il presidente della Fiorentina Commisso recentemente ha lasciato intendere che in caso di offerte soddisfacenti la palla passerà nelle mani dal giocatore, libero di scegliere se restare a Firenze o andar via.

Nel frattempo la società bianconera sta studiando la giusta strategia per portare l’esterno alla corte di Sarri evitando un eccessivo esborso economico. L’idea è quella di inserire nella trattativa una contropartita gradita alla Viola e abbassare il costo del cartellino.

Al momento la contropartita individuata dai bianconeri risponderebbe al nome di Rolando Mandragora, centrocampista di proprietà dell’Udinese ma su cui la Juventus vanta il diritto di recompra a 26 milioni di euro.

Paratici non appena si aprirà la finestra estiva di mercato verserà nelle casse dei friulani tale cifra e tenterà di girare il cartellino del giocatore alla Viola. Vedremo se questa sarà la chiave di svolta della trattativa Chiesa.