sabato, Maggio 25, 2024
HomeSportCalcioJuventus, Marchisio non ci sta. Ziliani: "Massacro con manovra stipendi, vuole dire...

Juventus, Marchisio non ci sta. Ziliani: “Massacro con manovra stipendi, vuole dire Serie B o C”

La Juventus riprenderà il campionato di Serie A in una posizione differente di classifica. Sono ben 15, infatti, in punti di penalizzazione comminati alla squadra dell’ex presidente Andrea Agnelli.

Non tutti sono d’accordo, soprattutto coloro i quali hanno indossato la maglia bianconera o simpatizzato per la Juventus. L’ex Marchisio, dopo la sanzione, ha dichiarato tramite Twitter:Dicesi plusvalènza: Nel linguaggio econ., incremento di valore, differenza positiva fra due valori dello stesso bene riferiti a momenti diversi. Da questa sera aggiungerei anche che viene sanzionata solo alla Juventus, anche se usata da tutte le società“.

Chiaro il riferimento agli altri club che non hanno ricevuto sanzioni, quali Atalanta, Genoa, Sassuolo, ma sicuramente nel mirino di Marchisio sono finiti anche tutti gli altri top club della Serie A, tra cui il Napoli di Aurelio De Laurentiis che è stato precedentemente indagato per l’affare Victor Osimhen.

Le sanzioni, per i bianconeri, potrebbero addirittura peggiorare. Nei prossimi giorni, infatti, potrebbero esserci altre penalità per via della manovra stipendi. Una situazione che il giornalista de il Fatto Quotidiano, Paolo Ziliani, ritiene addirittura peggiore di quella attuale.

Come ho già detto, se nel processo plusvalenze la posizione della Juventus era precipitata grazie ai riscontri dell’inchiesta Prisma, nel prossimo processo “manovre stipendi” il club andrà incontro a un massacro. Ci sono poi altri filoni: questo vuol dire serie B o C“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME