Juventus, Marchisio vuole chiudere la carriera in bianconero ma ad una condizione: ecco quale

0
Claudio Marchisio fonte: Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=20107431
Claudio Marchisio fonte: Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=20107431

La stagione che si è appena conclusa non è stata una delle più positive per Claudio Marchisio, il centrocampista della Juventus ha collezionato solamente 20 presenze tra Serie A, Coppa Italia e Champions League per un totale di 1055 minuti giocati, numeri impietosi se si guarda al passato e soprattutto alla gestione Conte, quando il Principino era il perno del centrocampo.

La scarsa considerazione di Allegri ha alimentato le voci di mercato sul suo conto, il centrocampista era dato ad un passo dall’addio con i ricchi club cinesi o statunitensi pronti ad accoglierlo.

Eppure Marchisio non ha mai confermato alcuna indiscrezione e ha sempre preferito restarsene in silenzio, è troppo legato alla Juve e vuole onorare il proprio contratto in bianconero, in scadenza il 30 giugno del 2020, per chiudere la carriera a Torino, nella squadra in cui è cresciuto fin dalle giovanili.

Stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, il Principino non ha mai chiesto la cessione alla società ma vuole garanzie sul minutaggio nella prossima stagione. Nei prossimi giorni arriverà la risposta del club, Marchisio vuole capire se c’è ancora spazio per lui nella Juventus che verrà e attende con ansia. Vedremo quale sarà la decisione della società.