Juventus, Marotta lavora al riscatto di Howedes e si appresta a chiudere per Emre Can

0
Giuseppe Marotta, ad dell'Inter, fonte Flickr
Giuseppe Marotta, ad dell'Inter, fonte Flickr

Marotta si appresta a chiudere una doppia operazione di mercato, l’amministratore delegato della Juventus sta accelerando per portare definitivamente in bianconero Howedes ed Emre Can. Il difensore è arrivato in estate dallo Schalke 04, ma fino a questo momento la sua non è stata una stagione fortunata, solo una presenza con il Crotone e tanti problemi fisici che gli hanno fatto chiudere anzitempo il 2017. Il tedesco rientrerà a gennaio e sarà il rinforzo in più per Allegri. Nonostante le condizioni non ottimali Marotta conosce bene il valore del giocatore e vuole riscattarlo. I termini dell’accordo con lo Schalke prevedono:

«Acquisizione a titolo temporaneo a fronte di un corrispettivo di 3,5 milioni. La Juventus ha inoltre la facoltà di acquisire il calciatore a titolo definitivo a decorrere dal 1° luglio 2018, o avrà l’obbligo di farlo, qualora il giocatore disputi almeno 25 partite ufficiali nel corso della stagione 2017/2018. Il corrispettivo è stato fissato a 13 milioni, pagabili in due esercizi, e potrà incrementarsi di ulteriori massimi 3 milioni al raggiungimento di obiettivi sportivi entro il 30 giugno 2020». E’ molto difficile che il giocatore raggiunga le 25 presenze stagionali, per questo Marotta sta lavorando per cercare di ottenere un piccolo sconto. L’ad bianconero nelle ultime ore sta provando a chiudere definitivamente anche l’affare Emre Can, il centrocampista del Liverpool è in scadenza e le pretendenti aumentano, anche se la Juventus è nettamente avanti. Gennaio potrebbe essere il mese decisivo per definire l’operazione.