Juventus, Raiola spinge Kean verso l’Olanda: l’attaccante in prestito allo Zwolle o all’Ado Den Haag

0
Juventus Stadium, Juve, fonte Flickr
Juventus Stadium, Juve, fonte Flickr

Con l’arrivo di Bernardeschi e Douglas Costa il reparto avanzato della Juventus è apposto, non resta che sistemare le situazioni relative a Cuadrado e Kean, entrambi in uscita. Se per il colombiano è lotta a due tra Inter e Milan, per la giovane stella del 2000′ il futuro è ancora incerto. Nella sfida di ieri in International Champions Cup con il Paris Saint Germain Kean è stato tra i protagonisti assoluti, una prestazione ad alto livello condita da giocate, scatti, dribbling e il rigore decisivo conquistato nel finale, trasformato poi da Claudio Marchisio.

FUTURO- Il talento di Vercelli continua a stupire tutti, ma il suo futuro ancora non è chiaro. Attualmente è la settima soluzione in attacco, ma la Juventus vorrebbe comunque tenerlo almeno fino a gennaio, sia per farlo crescere ulteriormente al fianco dei grandi campioni, sia per osservare attentamente il recupero di Pjaca e poi scegliere se cederlo o meno in prestito. Dall’altra parte però c’è il procuratore del giocatore, Mino Raiola, che starebbe spingendo il giovane a partire subito in prestito. L’agente sta valutando con attenzione l’ipotesi di un trasferimento in Olanda, o allo Zwolle o all’Ado Den Haag. Sullo sfondo restano Verona e Bologna, pronte a convincere l’attaccante a restare in Italia.