Juventus, mistero Ramsey: ecco quando può rientrare

Destano preoccupazione in casa Juventus le condizioni del centrocampista. I possibili tempi di recupero...

0
Juventus, fonte Pixabay
Juventus, fonte Pixabay

Le condizioni di Aaron Ramsey preoccupano la Juventus. L’ultima apparizione da titolare del centrocampista gallese risale al 28 settembre scorso in occasione della gara con la Spal, poi il ko e l’assenza nella sfida con l’Inter.

Ramsey ha accusato un problema all’adduttore ma è partito comunque con la nazionale, non disputando, però, neppure un minuto. Al rientro dopo la sosta è rimasto ancora ai box in occasione della sfida con il Bologna e non è rientrato tra i convocati nemmeno per il match di stasera con la Lokomotiv Mosca.

Sarri nella conferenza stampa prima della gara di Champions ha affrontato l’argomento  svelando ulteriori informazioni sul rientro del gallese:

“Aaron non penso ci sia, non ha problemi muscolari, tutte le analisi strumentali le ha fatte e sono negative. Ma il ragazzo sotto sforzo ha sempre la sensazione di problema all’adduttore. Fattore di rischio in questo momento. Sta lavorando sulla forza di questo muscolo perché questo non gli consenta di avere questa sensazione di indurimento”.

Lo staff bianconero è al lavoro per permettere al giocatore di rientrare gradualmente ed evitare ulteriori rischi. Improbabile la presenza nella prossima sfida con il Lecce, il rientro dovrebbe arrivare nel turno infrasettimanale con il Genoa.