Juventus, negativi i primi tamponi. Squadra femminile in isolamento volontario

Dopo il caso Rugani la Juventus ha sottoposto i giocatori al tampone. Squadra femminile in isolamento

0
Juventus, fonte Pixabay
Juventus, fonte Pixabay

Sale l’allerta Coronavirus in Serie A dopo la positività di alcuni calciatori. Il primo a risultare positivo è stato Daniele Rugani, con la Juventus che per evitare il contagio ha subito messo l’intera squadra in quarantena. Ieri il club bianconero ha sottoposto i tesserati ai tamponi, la procedura continuerà oggi e domani.

PRIMO ESITO – Stando a quanto si legge su IlBianconero.com, i primi giocatori che si sono sottoposti al tampone al momento risultano tutti negativi. Nelle prossime ore si cercherà di completare i controlli sull’intera squadra e sullo staff.

SQUADRA FEMMINILE – Nel frattempo, tramite il proprio sito ufficiale, la Juventus ha annunciato l’isolamento volontario di dieci calciatrici della squadra femminile:

“Juventus comunica di aver disposto l’isolamento volontario domiciliare per dieci calciatrici delle Juventus Women e della Nazionale Italiana che, durante la trasferta o il viaggio di ritorno dall’Algarve Cup, potrebbero aver avuto contatti con un soggetto che si è successivamente rivelato positivo al COVID-19. Si specifica che le calciatrici sono tutte asintomatiche”.

Questo il comunicato della società.