Juventus-Olympiacos, le probabili formazioni: Allegri torna alla difesa a 3, Higuain rientra dal 1′

0
Juventus Stadium, fonte Di forzaq8 from kuwait, kuwait - before the start, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=36923535
Juventus Stadium, fonte Di forzaq8 from kuwait, kuwait - before the start, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=36923535

Dopo la pesante sconfitta con il Barcellona qualche settimana fa, la Juventus è chiamata a risollevarsi in Champions League, i bianconeri domani sera affronteranno l’Olympiacos, gara importantissima e decisiva in chiave girone, calcio d’inizio ore 20:45, Allianz Stadium. Qualche problema di formazione per Allegri, il tecnico deve fare i conti con l’infortunio di De Sciglio e le precarie condizioni di Howedes, oltre all’impossibilità di schierare Lichtsteiner, escluso dalla lista Uefa. Con l’assenza di terzini destri il tecnico sarà costretto a tornare alla difesa tre, probabile quindi il rientro dal primo minuto di Barzagli al fianco di Rugani e Chiellini. A centrocampo spazio a Pjanic e Matuidi, che hanno fatto benissimo nelle ultime uscite, sulle fasce agiranno Cuadrado e Alex Sandro. In attacco toccherà a Dybala e Mandzukic supportare Gonzalo Higuain, nuovamente in campo dall’inizio dopo l’esclusione nel derby con il Torino. In casa Olympiacos il nuovo tecnico Lemonis non ha intenzione di stravolgere la squadra, in porta giocherà Kapino, in difesa spazio a Romeo ed Engels, a centrocampo confermata la coppia Gillet e Odjldja, la prima punta sarà Djurdjevic. Ecco le probabili formazioni:

JUVENTUS (3-4-2-1): Buffon; Barzagli, Rugani, Chiellini; Cuadrado, Matuidi, Pjanic, Alex Sandro; Dybala, Mandzukic; Higuain. All. M.Allegri

OLYMPIACOS (4-2-3-1):  Kapino;  Elabdellaoui,  Romao, Engels, Figueiras;  Odjidja-Ofoe,  G. Gillet;  Felipe Pardo, Fortounis,  Marin;  Djurdjevic. All. Lemonis