Juventus, Paratici alle prese con la grana Rabiot: costa tanto, rende poco e non ha offerte

Il direttore sportivo bianconero cerca acquirenti per pizzare il centrocampista francese

0
Rabiot
Adrien Rabiot, centrocampista del Paris Saint Germain. Fonte WIkipedia

La Juventus cerca una soluzione alla questione Rabiot. Il centrocampista francese è sbarcato a Torino nella scorsa estate a parametro zero pronto a prendere in mano le redini del centrocampo di Maurizio Sarri. Del giocatore apprezzato al Paris Saint-Germain in questi primi mesi, però, nemmeno l’ombra.

Il francese ha faticato ad adattarsi al campionato italiano, complice una condizione fisica mai ottimale e la scarsa continuità concessagli da Sarri, che gli ha spesso preferito Matuidi e Khedira.

I primi mesi di Rabiot hanno deluso le aspettative di società e tifosi, soprattutto considerando l’ingaggio da 7,5 milioni di euro l’anno percepito dal giocatore. Con l’emergenza coronavirus la Juve sarà costretta a salvaguardare il bilancio, piazzando quei giocatori che pesano e che rendono poco, Rabiot è uno dei questi.

Il problema è la mancanza di offerte concrete fino a questo momento. Sulle tracce del giocatore c’è l’Everton di Carlo Ancelotti, che si è limitato a qualche timido sondaggio ma nulla di più.

Al direttore sportivo Paratici l’arduo compito di piazzare il francese, sperando in una seconda parte di stagione di più alto rendimento che faccia risalire la valutazione e le attenzioni dei club europei sul centrocampista.