Juventus – Paratici guarda al futuro, ma prima bisognerà piazzare 6 esuberi

Il direttore sportivo bianconero stila la lista dei partenti. I nomi in uscita

0
Juventus, fonte Pixabay
Juventus, fonte Pixabay

Mentre giocatori e staff della Juventus sono alle prese con i festeggiamenti per la vittoria dello scudetto e possono rilassarsi in attesa della sfida di ritorno in Champions con il Lione, la società è proiettata al futuro e alla prossima finestra estiva.

In attesa di capire se Sarri si guadagnerà la conferma sulla panchina dei bianconeri, Paratici studia i profili che possano rinforzare la squadra, ma prima servirà vendere i giocatori che non rientrano nel progetto e far cassa.

Sul piede di partenza ci sono sicuramente Rugani e De Sciglio, entrambi utilizzati con il contagocce dal tecnico e alla ricerca di una nuova sistemazione. Il primo piace alla Roma, l’ex Milan invece è nel mirino del PSG.

Addio certo  per Sami Khedira, con il quale la società ha già avviato le trattative per la risoluzione consensuale del contratto. Il tedesco guadagna 6 milioni l’anno, troppi per un giocatore spesso alle prese con problemi fisici.

In uscita anche Douglas Costa, Bernardeschi e Gonzalo Higuain. Per il brasiliano vale lo stesso discorso di Khedira, con cessione legata alle precarie condizioni fisiche e all’alto stipendio percepito. Bernardeschi, invece, rischia di andar via per il poco spazio a disposizione e per la necessità della società di risollevare il bilancio. Per il Pipita, infine, il quadro è chiaro. L’attaccante è in scadenza nel 2021 e la società non è intenzionata ad offrirgli il rinnovo. Starà all’argentino decidere se restare in Europa o tornare in patria.