Juventus, parla Higuain: “Le critiche? Vedere mia mamma stare male mi uccide”

0

Le Nazionali, si sa, rendono più “libere” le dichiarazioni dei calciatori. Ne sa qualcosa la Juventus che ha dovuto prima subire il duro sfogo di Lichtsteiner e poi ascoltare le parole di Higuain, molto più tenero con la sua nuova squadra. Il calciatore ex Napoli ha parlato anche del passaggio dalla squadra di Sarri a quella di Allegri: “Le critiche hanno toccato anche i miei familiari – ha dichiarato Higuain, come ha riportato gianlucadimarzio.com – . Vedere mia mamma stare male mi uccide. Ciò che rimane è la voglia di continuare e combattere. Questo è il motivo per cui siamo qui”.

Fra le altre cose, Higuain ha sottolineato come ci siano diversi aspetti nella vita di un professionista:”Adesso dobbiamo andare avanti e basta. Sono un giocatore di calcio, ma sono anche una persona. Ho lo stesso diritto di vivere, di soffrire. Il calcio è la mia vita, ma ci sono anche altre cose importanti“. Insomma, un Higuain che si è voluto togliere più di un sassolino dalla scarpa.