mercoledì, Aprile 17, 2024
HomeSportCalciomercatoJuventus, parla il padre di Higuain: "Resta a Torino fino al termine...

Juventus, parla il padre di Higuain: “Resta a Torino fino al termine del contratto”

Jorge Higuain parla del futuro del Pipita, legato ai bianconeri fino al 2021

Il futuro di Gonzalo Higuain resta tutto da scrivere. L’attaccante nelle scorse settimane è volato in Argentina per stare vicino alla madre malata e per via dell’emergenza coronavirus, ma entro il 18 maggio, data fissata dal governo per la ripresa degli allenamenti collettivi, sarà costretto a tornare per svolgere i 14 giorni di quarantena e aggregarsi al gruppo di Sarri.

Nel frattempo continuano a circolare numerose voci di mercato sul suo conto. Il Pipita è in scadenza di contratto nel 2021 e non rientrerebbe nei piani della Juventus, pronta a cederlo nella prossima sessione estiva per evitare di perderlo a parametro zero il prossimo anno.

Stamani, però, ai microfoni di LM Nequén, Jorge Higuain, padre del centravanti argentino, ha smentito le voci sul possibile addio, dichiarando che resterà alla Juventus fino alla scadenza contrattuale. Le parole:

“​Tutto quello che si dice su Gonzalo non è vero. Posso dirvi una cosa: Gonzalo rimarrà alla Juventus perché ha ancora un anno e mezzo di contratto e lo rispetterà, concluderà il suo ciclo alla Juve previsto dal contratto attuale”. 

Sul River: “​Passato questo anno e mezzo di tempo, sarà Gonzalo a decidere cosa fare perché sarà padrone del proprio destino. Questa è la realtà e quello che succederà per la carriera del Pipita, a meno che succedano altre cose non previste ora. Ma posso garantirvi che nella testa di Gonzalo non c’è di andar via dalla Juve dove è molto amato dalla gente, così come lui ama la società bianconera, la maglia e la tifoseria”.

 

Nicola Borretti
Nicola Borretti
Classe 1995. Giornalista pubblicista. Laureato in Scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione. Collaboro con Dailynews24.it, mi occupo di cronaca, attualità e sport
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME