Juventus, per l’attacco nuova operazione “alla Arthur”: Milik in pole

Il sostituto di Higuain arriverà con una formula simile a quella adottata per prelevare il centrocampista del Barça

0
Arkadiusz Milik
Arkadiusz Milik, foto di wikipedia.org

Continua la caccia in casa Juventus alla prima punta in vista della prossima stagione. L’idea è quella di arrivare ad un attaccante di livello limitando l’esborso economico. Per tale motivo la società studia una nuova operazione “alla Arthur”, ossia scambio tra giocatori più eventuale conguaglio.

Il primo nome per il post Higuain è quello di Arek Milik, centravanti in uscita dal Napoli. Il polacco ha già l’accordo con i bianconeri, resta da trovare quello tra la Juventus e il patron De Laurentiis.

Il Napoli punta a monetizzare al massimo la cessione, la Juve cerca lo sconto in virtù del contratto in scadenza nel 2021 dell’attaccante, che dal prossimo gennaio sarebbe libero di firmare con qualsiasi club e lasciare a parametro zero in estate.

I partenopei hanno aperto all’inserimento di contropartite, la richiesta è Federico Bernardeschi ma la Juve non ha intenzione di inserire l’ex Fiorentina nell’affare e medita altre soluzioni.

Il direttore sportivo Paratici ha messo sul piatto i cartellini di Luca Pellegrini o Romero, entrambi di rientro a Torino al termine della stagione. Il Napoli si è preso del tempo per riflettere, vedremo quale sarà la risposta dei partenopei.