Juventus, pronti i primi colpi per rinforzare la panchina

0
Giuseppe Marotta fonte foto: Di photo coundown - photo coundown, CC BY 2.5, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=16589644
Giuseppe Marotta fonte foto: Di photo coundown - photo coundown, CC BY 2.5, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=16589644

Una grande squadra è composta anche da una grande panchina. Ne sa qualcosa la Juventus, che praticamente ha dato la sterzata decisiva per lo Scudetto con il goal di Zaza contro il Napoli allo Stadium sul finire di gara. E, proprio per questo, oltre alle questioni di mercato che riguardano i grandi nomi come Morata, c’è da rinforzare la panchina con elementi giovani ma con discreta esperienza sul campo. Marotta sembra aver già individuato due nomi.

Il primo è Amadou Diawara, centrocampista nato nella Repubblica di Guinea nel 1997, dopo un anno al San Marino è approdato nel 2015/16 al Bologna stupendo tutti. Ha disputato un campionato di altissimo livello a cui è mancato soltanto il goal. E non ha compiuto nemmeno 20 anni. L’ideale, insomma, per la Juventus. Il secondo nome è Joseph Alfred Duncan, in prestito al Sassuolo ma di proprietà della Sampdoria. Nel 2014/15 un campionato di luci e ombre alla Sampdoria mentre in quello appena concluso è definitivamente esploso nel Sassuolo di Di Francesco, segnando anche uno straordinario goal contro il Milan. È nato nel 1993, quindi è perfetto per la Juve targata Under 30 che vorrebbe fare Marotta.