Juventus, Ramsey vuole restare a Torino: niente Premier

Il centrocampista avrebbe comunicato alla società l'intenzione di restare in bianconero

0
fonte: google immagini contrassegnate per essere riutilizzate

Non è stata una stagione da incorniciare quella di Aaron Ramsey fino a questo momento. Il centrocampista gallese è approdato nella scorsa estate alla Juventus a parametro zero, ma non è riuscito ad esprimersi sui livelli a cui ci aveva abituati quando indossava la maglia dell’Arsenal.

A confermarlo sono i numeri: 24 presenze stagionali, 4 reti e 1 assist, ma soli 1097 minuti giocati tra tutte le competizioni. Colpa dei numerosi problemi fisici e di una condizione che ha faticato a ritrovare.

Non avendo soddisfatto le aspettative, il centrocampista fino a qualche giorno fa era dato come possibile partente nella prossima finestra di mercato, con vari club inglesi pronti a riportarlo in Premier League, su tutti il Manchester United.

Si era addirittura parlato del possibile inserimento del gallese come contropartita per i Red Devils nell’ambito dell’affare Pogba, ma al momento non si ha alcun riscontro concreto.

Stando a quanto si legge su Calciomercato.com, Ramsey nelle ultime ore ha voluto chiarire le proprie intenzioni: non avrebbe alcuna voglia di lasciare la Juventus, nemmeno per tornare in Inghilterra. Possibile dunque la sua permanenza a Torino anche nella prossima stagione.