Juventus, rivoluzione a centrocampo: Ramsey, Rabiot, Bentancur e Bernardeschi ai saluti

Il cambiamento nella prossima estate partirà dalla zona centrale del campo

0
fonte: google immagini contrassegnate per essere riutilizzate

Sarà un’estate di grandi cambiamenti quella che affronterà la Juventus. L’eliminazione in Champions e il rendimento altalenante in campionato hanno portato la società a riflettere sul da farsi e sui giocatori non ritenuti all’altezza delle aspettative.

La rivoluzione partirà dalla zona centrale del campo, quella più in sofferenza in questa stagione e maggiormente sotto accusa. Che la Juve cerchi da tempo giocatori di qualità è risaputo, ma prima bisognerà cedere gli esuberi.

Stando a quanto si legge stamani su Il Giornale, sul piede di partenza ci sarebbero Ramsey, Bentancur, Rabiot e Bernardeschi, giocatori dal rendimento deludente e poco costante.

Un’incognita al momento il futuro di Dybala. Il trequartista argentino ha giocato poco in virtù dei numerosi problemi fisici ed è alle prese con le difficili trattative per il rinnovo. L’impressione è che in caso di offerte importanti possa partire.

Per la mediana i nomi che circolano in entrata sono quelli di Manuel Locatelli, di Aouar del Lione e del solito Pogba.