Juventus, Rugani e Alex Sandro verso Londra: i bianconeri possono incassare 80 milioni

0
Logo Juventus, Juve fonte By Interbrand (Milan, Italy) - Unknown, Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=55074500
Logo Juventus, Juve fonte By Interbrand (Milan, Italy) - Unknown, Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=55074500,

Alex Sandro e Daniele Rugani possono lasciare la Juventus nella prossima sessione di mercato. Il terzino brasiliano non ha disputato la sua miglior stagione finora, ha faticato a ritrovare la condizione fisica ottimale e Allegri gli ha spesso preferito Asamoah. Le voci di mercato sul suo conto e la volontà di lasciare Torino già la scorsa estate hanno influito, e non poco, sulle prestazioni messe in campo, tanto che la Juventus avrebbe deciso di accontentarlo. Il Chelsea a gennaio tornerà all’attacco con un’offerta sui 40 milioni di euro, cifra che potrebbe bastare per ottenere il “si” dei bianconeri, dato che in queste settimane la valutazione di mercato del brasiliano é scesa parecchio.

Sul piede di partenza anche Daniele Rugani, al terzo anno di Juve il centrale non ha ancora trovato il posto da titolare, é ultimo nelle gerarchie di Allegri, che attualmente gli preferisce Benatia. Con i rinnovi di Barzagli e Chiellini e l’arrivo di Caldara, lo spazio per il difensore diminuirà ulteriormente, per questo l’addio a gennaio è un’ipotesi probabile. Sul difensore c’è il forte interesse di Tottenham e Arsenal, base d’asta 40 milioni di euro. Nel caso entrambe le cessioni andassero in porto, la Juventus incasserebbe più di 80 milioni di euro da reinvestire sul mercato.