Juventus, se salta Paredes può arrivare Douglas Luiz

0
Paredes, Zenit, fonte By Дмитрий Садовников - https://www.soccer0010.com/galery/1025102/photo/697047, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=64400323
Paredes, Zenit, fonte By Дмитрий Садовников - https://www.soccer0010.com/galery/1025102/photo/697047, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=64400323

Nel caso in cui Leandro Paredes non dovesse arrivare in bianconero, la Juventus sarebbe pronta a buttarsi sul brasiliano

Leandro Paredes e la Juventus si avvicinano ogni giorno sempre più. Il calciatore argentino dovrebbe firmare nei prossimi giorni, ma la Juve ha un piano B pronto nel caso in cui la trattativa saltasse improvvisamente. Infatti, i bianconeri sarebbero pronti a buttarsi su un profilo sondato per lungo tempo dalla Roma.

Il profilo in questione è quello di Douglas Luiz dell’Aston Villa. Il calciatore brasiliano è da tempo nell’ottica del mercato, con anche Chelsea, Arsenal e come detto Roma ad averlo sondato. Per lui sembrerebbe profilarsi la permanenza, ma nel caso in cui dovesse saltare Paredes alla Juventus potrebbe trasferirsi proprio a Torino.

Improbabile accada

Con il passare dei giorni aumenta la consapevolezza dei bianconeri di poter chiudere la trattativa. Il calciatore argentino spinge per andare a Torino, con i bianconeri che hanno già chiuso con il Paris Saint Germain con un prestito.

Si parla di un ipotesi obbligo di riscatto, ma i bianconeri sembrerebbero aver perfezionato questa possibilità solo a determinate condizioni. Una trattativa vantaggiosissima per la Juventus, che dunque avrebbe il suo centrocampista in più per la regia. Douglas Luiz sarebbe il profilo alternativo all’argentino. Le caratteristiche sono quasi le stesse, anche se il brasiliano spicca molto di più per fisico e predisposizione offensiva. Nonostante ciò, con il tempo il piede del calciatore verdeoro con il tempo è diventato ben più educato, ma la Juventus lo sa bene. Nel caso in cui saltasse Paredes, saprà chi prendere.