Juventus, senti Locatelli: “Un sogno essere accostato ai bianconeri”

Il centrocampista del Sassuolo parla dal ritiro della Nazionale e apre ai bianconeri

0
Locatelli
Manuel Locatelli, giocatore del Sassuolo. Fonte Wikimedia Commons

L’arrivo di Weston McKennie non chiude il mercato della Juventus per la zona centrale del campo. Il direttore sportivo Paratici preleverà altri due centrocampisti e uno di questi potrebbe essere Manuel Locatelli, mezzala classe ’98 del Sassuolo e pupillo di Andrea Pirlo.

Dal ritiro della Nazionale il giocatore ha parlato delle voci di mercato sul suo conto e non ha nascosto il piacere nell’essere accostato alla Juventus. Ecco le parole rilasciate in conferenza stampa:

“Stare qua è un sogno che si realizza. Da quando andavo a giocare coi miei amici all’oratorio speravo un giorno di vivere questa emozione. Non sono deconcentrato dal mercato, penso solo a far bene con la Nazionale”.

Sul Milan e la Juventus: “Nessun rimpianto, le cose dovevano andare così e oggi sono soddisfatto. Il Sassuolo per me è stata una rivincita, gli sono davvero grato perché mi ha dato fiducia e mi ha fatto crescere. 

Il Milan ha fatto le sue scelte, vanno rispettate. Auguro il meglio a Tonali, se arriva in rossonero significa che se lo merita. Per quanto riguarda me, Pirlo è il mio idolo ed è un sogno essere accostato alla Juventus”.