Juventus, si allontana Paredes: troppo alto il riscatto

0
Paredes, Zenit, fonte By Дмитрий Садовников - https://www.soccer0010.com/galery/1025102/photo/697047, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=64400323
Paredes, Zenit, fonte By Дмитрий Садовников - https://www.soccer0010.com/galery/1025102/photo/697047, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=64400323

I bianconeri potrebbero non riscattare Leandro Paredes nella finestra estiva di calciomercato. Troppo alto il prezzo di cartellino richiesto

In prestito dal Paris Saint-Germain con l’opzione di acquisto del centrocampista è di 27,8 milioni di euro. Se non verrà esercitata, la Juventus dovrà pagare solo 2,5 milioni di euro per l’argentino.
Non è un segreto che la Juventus abbia subito un vero e proprio colpo dalla Procura. In particolare, la squadra piemontese sarà fortemente indebolita dalla sanzione conseguente al “caso plusvalenze”. In questo modo, la loro presenza nelle competizioni europee per la prossima stagione sarà molto complicata.

Vale quindi la pena di considerare il dilemma dei bianconeri con Leandro Paredes. In prestito dal Paris Saint-Germain, l’opzione di acquisto è di 27,8 milioni di euro e non sembra vi sia la possibilità di poterlo rivedere in bianconero. Tuttavia, non sarà obbligatorio perché la Vecchia Signora non ha raggiunto i sedicesimi di Champions League.

La battuta d’arresto del caso plusvalenze

Una cosa è certa: il vincitore della Coppa del Mondo con l’Argentina a Qatar 2022 non sta rendendo al massimo con la Juventus. Ecco perché, salvo sorprese dell’ultimo minuto, la continuità di Paredes a Torino sembra una chimera. Con suo grande rammarico, non si è guadagnato la fiducia di Massimiliano Allegri.

In ogni caso, i transalpini dovranno pagare solo 2,5 milioni di euro se l’opzione di acquisto non verrà esercitata. Se tutto va secondo i piani, Leandro Paredes tornerà al Parco dei Principi in estate. Alla fine, la Juve dovrà lottare duramente per risalire la classifica di Serie A.