Juventus e Milan al lavoro per uno nuovo scambio. Coinvolto un ex bianconero nell’affare

Nuovo scambio in vista tra Milan e Juventus, che potrebbe coinvolgere un ex juventino e Rugani

0
Mattia Caldara fonte foto: Di Ago76 - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=52712439
Mattia Caldara fonte foto: Di Ago76 - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=52712439

Nelle ultime sessioni di calciomercato si è consolidato l’asse Milano-Torino, che ha infiammato i tifosi e tutti gli appassionati di calcio.
La Juventus è riuscita a piazzare tutti gli elementi in esubero o che non rientravano più nel progetto tecnico, mentre il Milan ha trovato dei validi rinforzi.
Questi scambi hanno permesso alla società bianconera di rafforzare i rapporti con il Milan e in virtù di questi rapporti, non sono esclusi nuovi intrecci tra le due società.

Uno degli scambi, però, sembrerebbe aver avvantaggiato solo una delle due controparti.
Infatti l’acquisto di Caldara non sta rendendo come si aspettava la dirigenza rossonera, che starebbe pensando di rispedire il giocatore a Torino.

Juventus, il Milan pensa allo scambio Rugani-Caldara già a gennaio

Di tutti gli acquisti della dispendiosa campagna estiva, Caldara è senza dubbio quello che sta rendendo di meno.
Il giocatore si deve ancora inserire nella squadra rossonera è sta soffrendo, più di tutti, l’incertezza e le prestazioni altalenanti dell’undici guidato da Gattuso.
Non è un mistero che la dirigenza rossonera stia pensando di spedire a Torino Caldara in cambio di Rugani.
Entrambi italiani, entrambi con un passato alla Juventus ed entrambi con un promettente  futuro davanti.

Il valore di Caldara è notevolmente calato, rispetto a quello di quest’estate, ed è per questo che non basterà uno scambio alla pari per concludere la trattativa.
Infatti, l’offerta che il club rossonero vorrebbe presentare alla dirigenza bianconera consisterebbe in Caldara più 15 milioni per il cartellino di Rugani.

Vedremo se si concretizzerà il ritorno del giovane italiano e se Rugani lascerà davvero la squadra bianconera.