Juventus, Paratici a lavoro per portare subito a Torino Ramsey dell’Arsenal

Paratici ha il difficile compito di consegnare Ramsey ad Allegri già in questa sessione, senza effettuare spese folli

0
Ramsey fonte By Ronnie Macdonald from Chelmsford, United Kingdom - Aaron Ramsey celebrates his goal, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=28492067
Ramsey fonte By Ronnie Macdonald from Chelmsford, United Kingdom - Aaron Ramsey celebrates his goal, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=28492067

La Juventus è molto attiva sul fronte del calciomercato.
La società è sempre attenta alle possibilità che il mercato offre ed è pronta a sferrare l’assalto solo quando le condizioni risultano favorevoli.
Uno degli obiettivi dichiarati è senza dubbio il centrocampista offensivo dell’Arsenal Ramsey.
Il giocatore è vicinissimo a firmare con la Juventus e trasferirsi da giugno a Torino.
Un acquisto di spessore e qualità che senza dubbio potenzierà la rosa di Max Allegri, che però lo vorrebbe portare a Torino già in questa sessione invernale.

Juventus, Paratici studia un modo per portare da subito Ramsey a Torino

La dirigenza vuole accontentare il proprio tecnico, che chiede a gran voce l’arrivo di Ramsey già in questa sessione del calciomercato.
Un arrivo piuttosto complicato, dato che l’Arsenal chiede non meno di 20 milioni di euro per dare il proprio benestare al trasferimento.
Cifra ritenuta eccessiva dalla dirigenza, dato che ha in pugno il giocatore per giugno a costo zero.

Per questo motivo Paratici sta cercando la quadratura e potrebbe decidere di raggiungerla inserendo Benatia nella trattativa.
Il marocchino rappresenterebbe un rinforzo di qualità per i Gunners, che hanno estremo bisogno di un difensore.
Peccato che Benatia rappresenti un jolly fondamentale per Allegri, che ritiene necessario e preferirebbe non privarsene.
Un intrigo che Paratici cercherà di risolvere entro la fine di questa sessione invernale.