Juventus, Stefano Tacconi dice la sua su Buffon al PSG: ” Se va per i soldi lo capisco, se va per la Champions m’incavolo”

0
Screenshot del trailer apparso su Youtube

Interessante intervista rilasciata da Stefano Tacconi alla “Gazzetta dello Sport“.
Al noto quotidiano, l’ex portiere della Juventus ha parlato a ruota libera toccando vari temi.
Come è nella sua indole, Stefano Tacconi non ha peli sulla lingua e risponde, con sincerità, a tutte le domande.
Tra i tanti temi toccati, non potevano mancare delle domande sugli attuali portieri della Juventus e sul passaggio di Buffon al Paris Saint Germain.

Juventus, Tacconi duro sulle scelte di Buffon e Perin

L’ex portiere della Juventus non ha capito alcune scelte prese dai due portieri.
Sul trasferimento di Buffon al Paris Saint Germain dice:” Se va per i soldi lo capisco, se va per la Champions m’incavolo, allora poteva rimanere alla Juve… Sarei contento – esagera – se andasse in finale contro la Juve e la perdesse”.

Ma non c’è l’ha solo con Buffon, infatti l’ex numero uno non comprende la scelta di Perin.
Ecco cosa pensa del passaggio di Perin alla Juventus:
” Si è cacciato in una situazione difficile. In genere in una squadra c’è un portiere forte e l’altro un po’ meno perché il titolare si deve sentire tranquillo. Così rischia di giocare soltanto la Coppa Italia. Io non l’avrei mai fatto alla sua età… ai miei tempi Bodini aveva giocato anche troppo, giusto perché una rovesciata di Pruzzo mi causò un grave infortunio alla mano”.

Prosegue la sua intervista con un’inevitabile domanda su Donnarumma e sul suo stato di forma.
Sul portiere del Milan afferma:” Licenzierei chi lo allena, non puoi parare con le gambe divaricate, spingi molto meno, rispetto all’anno scorso è regredito. Per me il fratello è più forte perché è più esperto. Bravo invece Bonaiuti, nell’Inter, ad allenare Handanovic”

Inevitabile una domanda sui mondiali in Russia e su chi siano i migliori tre del torneo.
La risposta secca di Stefano Tacconi è :” Alisson, Neuer, Keilor Navas [..]”